Introduzione

Other Worlds rappresenta il mio umile contributo al mondo delle avventure grafiche. Ho creato il gioco avvalendomi di quel favoloso programma chiamato AGS, e sono certo che vi ricorderà molte delle avventure pubblicate verso la fine degli anni '80. Anche se nel gioco non troverete effetti grafici spettacolari, né l’inclusione del parlato, ho fatto del mio meglio per offrirvi una bella storia, accompagnata da un avvincente “gameplay”. . In questo gioco non sono assolutamente presenti sequenze action o situazioni in real time. Non vi sarà richiesto di assemblare componenti meccanici. E’ un’avventura grafica classica, non un ibrido come tante delle ultime avventure grafiche odierne. E, naturalmente, è freeware.

Audio & Grafica

E’ un classica avventura grafica punta & clicca. La grafica è visualizzata con una risoluzione 640x400 a 256 colori. Gli sfondi sono talvolta vere fotografie, altre volte stanze disegnate con Autocad, altre ancora paesaggi disegnati con Terragen. Ci sono anche diversi effetti sonori (in formato wav) e molte musiche originali (formato mod). Dato che non sono proprio un artista, non è certo il "pezzo forte" del gioco, ma sono certo che la troverete sufficientemente funzionale.

La Storia

Other Worlds é un gioco di genere fantasy. Interpreterete il ruolo di Natalia, una ragazza 27enne. La storia ha inizio quando, tornando a casa dal lavoro, scoprite che il vostro fidanzato è scomparso. Le sue tracce vi porteranno ad una villa misteriosa, all’interno della quale non tutto è quel che sembra. Verrete a sapere che esistono altri mondi paralleli al nostro, e li visiterete. La ricerca del vostro fidanzato si trasformerà in una faccenda pericolosa e scoprirete una sorprendente verità sul disegno imperscrutabile che regola l’universo.

Interfaccia

L’interfaccia vi rammenterà alcune avventure punta&clicca pubblicate dalla Sierra verso la fine degli anni. C’è la Barra del Titolo, sempre visibile nella parte alta dello schermo, la Barra del Menù, che compare quando spostate il cursore sotto la Barra del Titolo e la schermata principale, nella quale i personaggi si muovono. Sebbene l’interfaccia sia quella tipica dei giochi della Sierra, per i dialoghi ho preferito utilizzare lo stile utilizzato nei giochi della LucasArts.

Alcuni di voi si chiederanno come mai io, appassionato fan dei giochi della LucasArts, abbia preferito utilizzare l’interfaccia tipica dei giochi della Sierra. Ho fatto una versione del gioco che utilizzava un’interfaccia simile a quella dei giochi della LucasArts, ma alla fine ho optato quella della Sierra perché sono certo che alla lunga sia snervante dover utilizzare 9 comandi all’interno del gioco.

Potrete, quindi, far compiere delle azioni al vostro personaggio sia selezionando l’icona desiderata dalla Barra del Menù, che cliccando con il tasto destro del mouse finché appare l’icona che si vuole utilizzare. Le icone sono:

-L’icona CAMMINARE, per muovere il personaggio.

-L’icona ESAMINARE, per osservare gli oggetti.

-L’icona USARE, per raccogliere, aprire, chiudere o o interagire con qualcosa.

-L’icona PARLARE, per iniziare una conversazione.

-L’icona dell’INVENTARIO, che verrà sostituita dall’ultimo oggetto che avete selezionato nella schermata dell’inventario.

"Other Worlds è probabilmente una delle migliori, se non la migliore, avventura del 2004 – sia tra le avventure Indipendenti che tra quelle commerciali" - Just Adventure Review

"Se state cercando un gioco che abbia una storia la cui trama sia incredibilmente ben ideata e senza smagliature, un’eclettica cacofonia assolutamente maniacale di personaggi, enigmi che variano dal sublime alla follia, dialoghi spiritosi ed arguti degni dello staff del Saturday Night live, qualche interessante Easter Eggs (uovo di pasqua) e grafica reperita in lungo e in largo in Internet – allora dovete assolutamente giocare questo gioco.” - GameBoomers Review

"Dalla Grecia arriva Other Worlds, una divertente avventura grafica punta&clicca, che è anche una delle più lunghe avventure freeware mai realizzate. In essa potrete trovare una quantità formidabile di luoghi da visitare, una trama avvincente, una consistente sceneggiatura (ispirata, fondamentalmente, alla serie”La Torre Nera” Stephen King) centinaia di enigmi principalmente logici ed interessanti personaggi secondari.” - Home of the Underdogs Review

"Per dirla in breve, Alkis ha realizzato un gioco fantastico, che ha superato ogni mia aspettativa e mi ha divertito molto. Non so se intenda dedicarsi alla creazione di giochi a livello professionale, ma credo che dovrebbe sicuramente provarci." - PC Master Review (GRECIA)

Clicca qui per scaricare il gioco! Quando il download è completo, lancia il file SetupI.exe per installarlo.

In caso riscontriate qualsiasi difficoltà nella versione italiana, chiedete aiuto nel forum dei traduttori di OldgamesItalia.

 

 










2005. (c) All rights reserved.    │   Home   │   Kick Off Association   │   Design:  Alkis Polyrakis